PROGRAMMA INTERREG V-A ITALIA - SLOVENIA


Obiettivi principali
Il programma vuole contribuire al conseguimento degli obiettivi strategici della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Si propone di investire in crescita e innovazione, promuovere la sostenibilità ambientale e migliorare la qualità della vita dei cittadini delle regioni lungo il confine italo-sloveno. Affronterà le problematiche del cambiamento climatico, della mobilità sostenibile e della disoccupazione nell’area transfrontaliera..
Complementari ai principali obiettivi del programma sono ulteriori temi trasversali che saranno affrontati attraverso azioni specifiche nei settori delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), delle piccole e medie imprese (PMI) e della formazione.

 

Priorità di finanziamento
Il programma sarà incentrato sulle tre priorità indicate di seguito.
1. Promozione delle capacità di innovazione per la maggiore competitività dell’area. Tale priorità si propone di favorire investimenti più efficaci in ricerca e innovazione e in formazione. Particolare attenzione sarà rivolta alla valorizzazione delle attuali potenzialità dei settori innovativi, quali quelli in grado di attrarre investitori stranieri, attraverso una migliore collaborazione tra gli attori pubblici e privati coinvolti nella ricerca e innovazione.
2. Cooperazione per strategie a basse emissioni di carbonio. Tale priorità intende sostenere soluzioni integrate per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra (GES); sviluppare e realizzare strategie in materia di energia a basse emissioni di carbonio e di mobilità; sostenere azioni a sostegno della resilienza agli impatti del cambiamento climatico con misure di adattamento e mitigazione.
3. Tutela e promozione delle risorse naturali e culturali. Tale priorità si fonda sulla tutela e promozione dei siti naturali e culturali quali destinazioni per un turismo responsabile, attraverso diversi strumenti TIC, corsi di formazione per l’acquisizione di nuove abilità e competenze, marketing territoriale, strategie di branding e comunicazione e promozione sui mezzi di comunicazione sociale.
4. Potenziamento delle capacità e rafforzamento della governance transfrontaliera. Tale priorità sarà incentrata sulla modernizzazione e sul miglioramento della qualità dei servizi offerti dalla pubblica amministrazione, e si baserà soprattutto sulla condivisione di conoscenze e buone prassi e sull’armonizzazione e coordinamento delle attività tra le istituzioni transfrontaliere.

 

Risultati attesi

  • Realizzazione di strumenti innovativi per la gestione delle acque e dei rifiuti con tecnologia verde integrata.
  • Partecipazione di 27 istituti di ricerca a programmi di ricerca cooperativa.
  • Collaborazione tra 24 comuni per la riduzione dei consumi energetici.
  • Sostegno con gli interventi del programma a favore di 56 000 ettari di siti naturali.
  • Collaudo e implementazione di 13 tecnologie verdi innovative.
  • Maggiori integrazione, coerenza e armonizzazione della governance locale nell’area transfrontaliera mediante 11 soluzioni congiunte.

 

Regioni interessate

  • Italia
  • Slovenia

 

Fondo di riferimento
FESR:  77.929.954,00 €

 

Budget totale
Budget totale PO: 91.682.300,00 €
Budget totale contributo UE: 77.929.954,00 €


Richiedi informazioni!

Per la tua impresa, organizzazione culturale, scuola, associazione no-profit

Informativa estesa sull'uso dei cookies