PROGRAMMA INTERREG V-A ITALIA - SVIZZERA


Obiettivi principali
Il programma intende favorire la competitività delle PMI, la tutela e la promozione del patrimonio naturale e culturale e lo sviluppo e la promozione dei mezzi di trasporto sostenibili sotto il profilo ambientale. Prevede investimenti in infrastrutture sociali e sanitarie allo scopo di promuovere l’inclusione sociale e ridurre le disparità di condizioni di salute tra i diversi settori di popolazione. Punta infine ad accrescere la cooperazione istituzionale e amministrativa con l’obiettivo di migliorare il rapporto tra cittadini e istituzioni.

 

Priorità di finanziamento
Il programma sarà incentrato sulle seguenti cinque priorità:
1. Competitività delle imprese. Il programma mira a migliorare la cooperazione transfrontaliera tra le imprese allo scopo di modernizzare il sistema economico dell’area e di accrescerne la competitività.
2. Promozione del patrimonio naturale e culturale. Il programma promuoverà l’uso integrato e lo sviluppo delle risorse naturali e culturali, individuando un sistema sostenibile per sfruttare l’immensa ricchezza del paesaggio alpino.
3. Mobilità integrata e sostenibile. Il programma mira a identificare soluzioni di trasporto nuove e più efficienti e reti multimodali per migliorare la qualità della mobilità transfrontaliera.
4. Servizi per l’integrazione delle comunità. La migliore qualità dei servizi sanitari, educativi e sociali e la loro maggiore accessibilità da parte delle persone svantaggiate e degli anziani migliorerà l’integrazione sociale di tutte le comunità dell’area.
5. Rafforzamento della governance transfrontaliera.

 

Risultati attesi

  • Quasi 200 imprese finanziate dal programma di cooperazione
  • 300 000 visitatori in più nei siti del patrimonio naturale e culturale dell’area interessata dal programma
  • 50 istituzioni coinvolte in iniziative congiunte di gestione delle acque
  • 50 istituzioni coinvolte nella pianificazione strategica del trasporto
  • 20 ulteriori soluzioni congiunte per il miglioramento della qualità e dell’accessibilità dei servizi nei settori sociale, educativo e sanitario
  • 400 dipendenti in più nel settore pubblico coinvolti in iniziative volte al miglioramento della capacità amministrativa a livello transfrontaliero.

 

Regioni interessate
Italia: Piemonte, Valle D'Aosta, Lombardia, Provincia Autonoma di Bolzano

 

Fondo di riferimento
FESR: 100.221.466,00 €

 

Budget totale
Budget totale PO: 117,907,611.00 €
Budget totale contributo UE: 100.221.466,00 €


Richiedi informazioni!

Per la tua impresa, organizzazione culturale, scuola, associazione no-profit

Informativa estesa sull'uso dei cookies