PROGRAMMA SPAZIO ALPINO


Obiettivi principali
Lo Spazio alpino è costituito da territori con forti differenze demografiche, sociali ed economiche, culturali e linguistiche. Tale diversità si accompagna a una varietà di sistemi di governance e tradizioni. Il programma si propone di incentivare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione; di contribuire a sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori; di tutelare l’ambiente e promuovere l’efficienza delle risorse; di migliorare la capacità istituzionale e rendere efficiente l’amministrazione pubblica.


Priorità di finanziamento
Il programma è incentrato su quattro priorità principali:

  1. Uno Spazio alpino innovativo
  2. Uno Spazio alpino a basse emissioni di carbonio
  3. Uno Spazio alpino vivibile
  4. Uno Spazio alpino ben governato


Impatti previsti

  • Aumento del numero di imprese che collaborano con istituti di ricerca (1000 nel 2023)
  • Aumento dell’1 % del livello di potenziale per l’accesso e l’utilizzo di opzioni di mobilità e trasporto a basse emissioni di carbonio
  • Aumento tra l’1 e il 3 % del livello di valorizzazione sostenibile del patrimonio naturale e culturale dello Spazio alpino


Regioni interessate

  • Austria
  • France: Alsace, Franche-Comté, Rhône-Alpes, Provence-Alpes-Côte d'Azur
  • Germania: Freiburg, Tübingen, Oberbayern, Schwaben
  • Italia: Piemonte, Valle D'Aosta, Liguria, Lombardia, Provincia Autonoma di Bolzano, Veneto, Friuli-Venezia Giulia
  • Slovenia

 

Fondo di riferimento
FESR: 116.635.466,00 €


Budget totale
Budget totale PO: 139.751.456,00 €
Budget totale contributo UE: 116.635.466,00 €


Richiedi informazioni!

Per la tua impresa, organizzazione culturale, scuola, associazione no-profit

Informativa estesa sull'uso dei cookies